sabato 24 maggio 2008

Discriminazione informatica

Please log into your account on a PC-based machine. Our software is not compatible with Linux or Mac operating systems.
Il messaggio è inequivocabile. Mi chiedono di collegarmi con un computer "PC-based". Che idioti. Non sanno che linux gira sui PC basati su architettura x86? Va bene che il "loro" software va solo per winzozz, ma auto-ghettizzarsi così mi pare proprio da idioti. La rete è nata per mettere in comunicazione macchine diverse (culture diverse) con un linguaggio comune. Poi arriva un pirla che riscrive le regole a suo uso e consumo, gettando di fatto delle barriere allo sviluppo, alla cooperazione ed alla comunicazione. Il fatto che su questa cosa ci abbia fatto i miliardi, dimostra come la classe dei "ricchi" (economicamente parlando) è rappresentata da persone ottuse, oscurantiste, retrograde, ignoranti, egoiste, arroganti, poco inclini al prossimo... potrei elencare una lista quasi infinita di pessime qualità. Dimostra inoltre come gran parte del popolo è poco incline a ragionare con la propria testa e che poco si interessa a ciò che viene loro propinato. Un popolo che non si interessa di queste cose non è un popolo innoquo e pacifico ma un popolo inutile!
Vorrei da ultimo ricordare quel ministro (itagliano), nostro dipendente, che ha bollato linux come una cosa da "no-global". Non voglio nemmeno commentare, così non voglio nemmeno accogliere l'invito a rispettare le "cariche" dello stato. In queste condizioni non si può proprio.
V

P.S. Meglio un gelato in culo che un culo gelato. Ripeto: Meglio un gelato in culo che un culo gelato.

1 commento:

Anonimo ha detto...

Bastardi.