giovedì 14 maggio 2015

ovovogio cinese (riparazioni parte 2)

Ed anche la sveglia in sciopero a singhiozzo è andata. Aperta, oliata, rimontata. Il maccanismo posto all'interno di un guscio apribile con l'attrezzo per smontare i cellulari, quella specie di plettro di plastica che fa leva senza rigare il guscio, è un GS 588-08 fissato con due viti autofilettanti al guscio esterno. Il meccanismo stesso fa da supporto al quadrante, un foglio di carta fermato con due strisioline di biadesivo ed è apribile facendo delicatamente leva su 4 clips plastiche, una per lato. 
Nel rimontare le lancette, è sufficiente prestare attenzione a due aspetti

  • si monta per prima la lancetta col foro più largo e via via poi quelle a scalare, per ultima quella dei secondi
  • attenzione a non piegarle e fare in modo che nella rotazione non si tocchino fra loro

Particolari attenzioni ulteriori non ce ne sono, se non dichiarare al mondo ed a quelli che continuano ad insistere che conviene buttare e prendere il nuovo (all'infinito in questo caso in quanto il nuovo non funziona), che ripaare si può, basta unpò di svit*él o wd4* al limite. L'olio minerale per la macchine da cucire è perfetto, in alternativa, basta che sia molto fluido... manca da provare l'olio grafitato... he he he...  alla proxima

P.S. l'uveite ubriaca. Ripeto: l'uveite ubriaca.

Nessun commento: