domenica 15 marzo 2015

Sono malato...

...si lo so, sono malato di mente e questa è una costante. Ma a peggiorare le cose è che mi sono ammalato fisicamente. Forse durante una delle mie rarissime uscite dal bunker nel quale complotto contro il vostro stupidissimo pianeta popolato da unani m*rdosi, sono entrato senza volerlo entro il raggio di un metro da un untore infetto che, incurante del prossimo, deve avermi sputazzato qualche vairus a mia insaputa. Di sputazzatori schifosi è pieno il vostro pianeta m*rdoso. Unani che, in piedi negli stretti punti di passaggio obbligati, non si spostano di un millimetro pur consapevoli di intralciare il passaggio altrui, unani che toccano e ritoccano per richiamare l'attenzione di chi non è assolutamente interessato ai loro discorsi insulsi ed inutili, unani che se non stai attento bevono dal tuo bicchiere giusto per affinare la raffinatissima arte dello scrocco, unani che vorrebbero assaggiare la tua sigaretta elettronica prima di comprarsene una tutta loro ma che non si fidano dei racconti altrui, unani che parcheggiano un pò dove c*zzo gli pare qualsiasi mezzo possa intralciare gli altri (moto, bici, auto, monopattini, cavalli, cani, borse della spesa, sedie....). 
E così mi ritrovo con il mal di gola, mal di testa, naso chiuso, dolori articolari e muscolari... tutto per colpa di un maledetto unano, untore, lebbroso, un monatto del terzo millennio, un infetto ambulante probabilmente assoldato dalla spectre o dal NWO per sterminare l'umanità, quella sana e prevalere nel dominio degli unani. Bastardi. Guarirò... e sono 'azzi vostri, maledettissimi unani. 

P.S. il pozzo è avvelenato. Ripeto:  il pozzo è avvelenato.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

auguri di pronta guarigione.
Styro

unamico ha detto...

Grazie.